Godere della compagnia del Diamante mandarino e non preoccuparsi di quale sia la sua origine, secondo me è un errore. Molti dei comportamenti di questo piccolo esotico sono dovuti proprio a degli istinti atavici formatisi in molti secoli passati in un certo luogo. Nel nostro caso, parliamo dell’ AUSTRALIA.

     

L’Australia, lo sanno anche i bambini, è una terra particolare, staccatasi diversi milioni di anni fa dalla PANGEA che ha formato così un nuovo continente. La fauna che si è andata evolvendo, si è differenziata molto da quella del resto del mondo. Per esempio, nell’ORDINE dei MARSUPIALI diverse specie sono tipiche solo di questa terra.    

Anche le specie di UCCELLI che si trovano in Australia sono specifiche soltanto di questo paese. Ed eccoci alla famiglia a cui appartiene il nostro DIAMANTE MANDARINO, quella degli ESTRILDIDI. A questa famiglia appartengono molte specie che si trovano anche in altri continenti, ma in Australia si può dire che si trovano alcune fra le più belle. Tanto per rammentarne alcune, pensate ai DIAMANTI DI GOULD, ai DIAMANTI BAVETTA, DIAMANTI CODALUNGA, DIAMANTI FETONTE, DIAMANTI GUTTATI e tanti altri.    

L’Australia che si trova nell’emisfero sud, detto appunto AUSTRALE, ha una superficie complessiva di 4.870.000 kmq. Questa è stata suddivisa in sei stati: WESTERN AUSTRALIA, NORTHERN TERRITORY, SOUTH AUSTRALIA, QUEENSLAND, NEW SOUTH WALES, VICTORIA, più l’ ISOLA di TASMANIA.    

Il Diamante mandarino lo si può trovare praticamente in tutta l’Australia, eccetto a Nord nella zona di KIMBERLEY, nella TERRA ARNHEM e nella PENISOLA DI CAPO YORK. A Est e a SUD, non lo si trova, soltanto lungo la costa.    

Il Nord dell’Australia è caratterizzato da un clima TROPICALE. Durante l’estate australe (il nostro inverno dicembre-gennaio-febbraio) che corrisponde alla stagione delle piogge, in questa zona il clima è molto caldo e umido. In inverno (la nostra estate), stagione secca, anche qui è piuttosto secco e così il Diamante mandarino che non sopporterebbe a lungo il clima estivo del Nord (la forte pioggia distruggerebbe nidi, uova e nidiacei), raggiunge saltuariamente questa zona prima o dopo la stagione delle piogge, quando magari in altre zone il cibo scarseggia.    

Nel Centro dell’Australia si trovano i DESERTI: il GRAN DESERTO SABBIOSO, il DESERTO GIBSON, il DESERTO TANAMI, il DESERTO SIMPSON e il GRAN DESERTO VICTORIA. Le famose mete di miliaia di turisti, i MONTI OLGAS, AYERS ROCK, ALICE SPRINGS e il MONTE HOGARTH.    

 

 

 

Posti indimenticabili con un atmosfera quasi irreale.    

Anche qui, sono stati avvistati diversi gruppi di Diamanti mandarino. In questi posti, l’estate è molto calda e secca, mentre d’inverno la mattina e la sera sono fredde.    

Infine il Sud con un clima meno umido del Nord ma meno caldo del Centro.    

Ecco perché il nostro Diamantino si è adattato bene anche nel nostro Paese e può nidificare praticamente tutto l’anno; a lui sono sufficienti cibo ed acqua per vivere e riprodursi!